Pulizia della lavastoviglie: manutenzione uso e cura

Occuparsi regolarmente della pulizia della lavastoviglie e della manutenzione permette di farsi che funzioni in maniera sempre ottimale. Ma ti sei mai chiesto come funziona la tua lavastoviglie?

Come funzionano le lavastoviglie?

Una volta che chiudi quella porta e senti l’acqua che inizia a salire, tutto può sembrare un po’ un mistero. Abbiamo sfatato i miti e fornito una guida passo passo su cosa succede dietro la porta di questo misterioso elettrodomestico.

  • In primo luogo, l’acqua viene aggiunta alla vasca nella parte inferiore all’interno dell’apparecchio.
  • Un prelavaggio spruzza le stoviglie utilizzando i bracci irroratori che ruotano all’interno dell’apparecchio.
  • Il riscaldatore interno riscalda l’acqua alla temperatura corretta per il programma selezionato.
  • Il detersivo viene rilasciato nell’apparecchio dal timer.
  • L’acqua calda e il detersivo vengono spruzzati dai bracci rotanti attorno alla lavastoviglie, pulendo via lo sporco e i detriti.
  • L’acqua sporca viene scaricata.
  • Viene aggiunta acqua fresca per sciacquare i piatti.
  • L’acqua di risciacquo viene scaricata e le stoviglie vengono asciugate utilizzando il calore residuo all’interno dell’apparecchio.

Come le lavastoviglie riscaldano l’acqua

Dopo che l’acqua fredda è stata pompata nella lavastoviglie, l’elemento riscaldante all’interno dell’apparecchio riscalda l’acqua alla temperatura impostata per il programma selezionato.

Come si asciugano le lavastoviglie?

Al termine del ciclo di lavaggio è presente aria calda residua all’interno della lavastoviglie. Questo aiuta ad asciugare eventuali gocce d’acqua rimaste sulle stoviglie e bicchieri all’interno dell’apparecchio.

Alcune lavastoviglie da 45 cm a libera installazione sono dotate di una funzione Turbo Dry che hanno una ventola aggiuntiva all’interno per far circolare l’aria calda residua attorno alla cavità interna e accelerare il processo di asciugatura.

Perché le lavastoviglie hanno bisogno di sale

Il sale per lavastoviglie ammorbidisce l’acqua in modo che il detersivo funzioni in modo più efficiente. Mira in modo specifico agli elementi che causano il calcare; calcio e magnesio.

Perché le lavastoviglie puzzano

Le lavastoviglie possono accumulare livelli di sporco nel tempo che potrebbero causare un odore sgradevole. Una pulizia regolare facendo svuotare la lavastoviglie e gettando una tazza di aceto bianco quando raggiunge il ciclo di risciacquo, risolverà questo problema.

Vale la pena assicurarsi che il filtro venga pulito regolarmente per eliminare eventuali residui di cibo accumulati.

Come usare una lavastoviglie correttamente

Segui queste istruzioni passo passo per ottenere il massimo dalla tua lavastoviglie e iniziare rapidamente la tua nuova pratica routine di lavaggio delle stoviglie a casa.

  1. Caricare la lavastoviglie facendo attenzione che i bracci girevoli non siano ostruiti e che gli oggetti siano posizionati correttamente nei cestelli.
  2. Posizionare una pastiglia per lavastoviglie nel supporto e chiudere lo sportello. Assicurati che ci sia brillantante e sale nella tua macchina se non stai usando una compressa 3 in 1.
  3. Accendere la lavastoviglie utilizzando il pulsante di accensione sul pannello di controllo.
  4. Seleziona il programma per il tuo lavaggio.
  5. Impostare un avvio ritardato utilizzando il timer di ritardo, se necessario.
  6. Chiudere lo sportello della lavastoviglie e la macchina si avvierà automaticamente.

Come caricare correttamente una lavastoviglie?

Abbiamo modelli, come le lavastoviglie da incasso a 3 cestelli, dispongono di un terzo cestello portaposate di livello superiore e modelli più piccoli come le lavastoviglie per due persone, che hanno un tradizionale cestello per le posate e piatti. Ecco alcuni suggerimenti su come impilare entrambi:

Cestino

  • Metti gli oggetti rivolti verso il basso per consentirne il lavaggio completo.
  • Lavare sempre a mano i coltelli affilati per evitare di smussarli.
  • Metti insieme coltelli, forchette e cucchiai nelle rispettive sezioni per risparmiare tempo durante lo scarico.
  • Gli articoli con manico lungo devono essere posizionati sui cestelli superiori per evitare che i bracci irroratori ruotino.
  • Rimuovere grandi pezzi di cibo prima del lavaggio.
  • Non lavare in lavastoviglie coltelli o posate con manico in osso, il detersivo “buca” la superficie dell’argento e il calore danneggerà i manici in osso.

Vassoio

  • Usa il sistema a griglia per posizionare gli oggetti su un lato. Questo le terrà in posizione, separate dalle altre posate e consentirà di lavarle accuratamente.
  • Posiziona oggetti simili uno accanto all’altro per risparmiare tempo durante lo scarico.

Dovresti sciacquare i piatti prima di metterli in lavastoviglie?

Come le lavatrici, i forni ventilati e persino le nostre automobili, tutto è diventato più efficiente nel corso della nostra vita. Una volta era necessario risciacquare piatti e ciotole prima che andassero in lavastoviglie per dare alla macchina una grande possibilità di ripulire tutto. Ora non è più così.

Al giorno d’oggi la tua lavastoviglie ha sensori integrati che rilevano le particelle di cibo e prelavano le stoviglie di conseguenza. C’è un filtro per catturare i frammenti prima che scendano nel tubo di scarico e le impostazioni vengono regolate automaticamente ad ogni lavaggio per far fronte al livello del suolo sui tuoi piatti.

Ad oggi esistono detergenti per lavastoviglie professionali, e per l’uso non casalingo detergenti per lavastoviglie industriali molto efficaci contro lo sporco.

Basta raschiare i pezzi più grandi di rifiuti alimentari nel cestino o nella compostiera prima di caricare la lavastoviglie e lasciare che la macchina faccia il resto. In effetti, il prelavaggio potrebbe sprecare più acqua di quella che utilizzerà la tua lavastoviglie, vanificando il punto di passare all’efficienza del lavaggio delle stoviglie.

Perché le lavastoviglie non puliscono le stoviglie

Ci sono alcune cose che puoi controllare se la tua lavastoviglie non pulisce correttamente.

  • Innanzitutto, è caricato correttamente? C’è differenza tra una lavastoviglie per 6 coperti ed una lavastoviglie slim di piccole dimensioni, nel caricare le stoviglie. Se è presente una teglia o una teglia di grandi dimensioni che bloccano la rotazione del braccio irroratore rotante, l’acqua e il detersivo non raggiungeranno le piastre all’interno. Ci sono oggetti accatastati uno sopra l’altro, che non consentono all’acqua di entrare in mezzo? Potrebbe valere la pena controllare il diagramma di carico nel manuale del tuo elettrodomestico per assicurarti di dare all’elettrodomestico le migliori possibilità di lavare tutto in modo efficiente.
  • Puoi anche rimuovere e pulire i bracci rotanti nel caso siano intasati di sporco. Ciò migliorerà i risultati di lavaggio.
  • La compressa viene rilasciata durante il lavaggio? Se la botola non si apre, la macchina sta cercando di lavare solo con acqua.
  • C’è un guasto sul pannello di controllo? Questo evidenzierà se c’è un problema con l’acqua che raggiunge la temperatura o se non arriva abbastanza acqua nella macchina.
  • I livelli di brillantante e sale sono stati rabboccati correttamente?
  • Assicurati di pulire il filtro. Eventuali residui di cibo grasso influiranno sui risultati di lavaggio della lavastoviglie.

Perché le lavastoviglie non asciugano le stoviglie

Il brillantante viene aggiunto alla macchina per facilitare l’asciugatura di piatti e stoviglie. È specificamente progettato per aiutare questo processo, quindi assicurati che i tuoi livelli siano aumentati.

La plastica non si asciuga bene come la ceramica o il vetro in lavastoviglie perché non trattiene il calore. È il calore trattenuto dal materiale che consente l’evaporazione delle goccioline d’acqua dalla superficie.

Puoi anche aumentare i risultati di asciugatura seguendo questi suggerimenti:

  • Assicurarsi che ci sia spazio tra le stoviglie durante il caricamento per consentire un’asciugatura efficiente alla fine del ciclo.
  • Mantenere i livelli di brillantante rabboccati.
  • Aprire la lavastoviglie a fine ciclo per far fuoriuscire il vapore.
  • Scaricare il cestello inferiore prima del cestello superiore in modo che l’acqua non fuoriesca sugli articoli nel cestello inferiore.

Perché le lavastoviglie rendono i bicchieri opachi?

Questo problema è causato da depositi di calcare o dall’usura graduale dei vetri. Se hai acqua dura nella tua zona, il calcare potrebbe essere il problema che stai riscontrando. Questo problema può essere facilmente risolto utilizzando sale per lavastoviglie e brillantante nella lavastoviglie per combattere i depositi di minerali nell’acqua.

Se i tuoi bicchiari si sono consumati, non possiamo rimediare ma possiamo evitare che accada di nuovo. Lo speciale programma di lavaggio bicchieri delle lavastoviglie utilizza un ciclo di lavaggio delicato per prendersi cura dei tuoi oggetti più delicati durante il ciclo della lavastoviglie.

Le lavastoviglie possono smussare i coltelli?

Il detersivo per lavastoviglie è abrasivo e può opacizzare i bordi taglienti dei coltelli. Ti consigliamo invece di lavare accuratamente a mano i coltelli da chef e gli altri oggetti che desideri mantenere affilati.

Manutenzione della lavastoviglie

La tua lavastoviglie è una macchina tanto quanto la tua auto e il tuo tosaerba, quindi dovrebbe anche essere sottoposta a manutenzione. Perché tieni presente: se si rompe, stai lavando i piatti a mano. Ora, non farti prendere dal panico: leggi i nostri pratici suggerimenti per la manutenzione della lavastoviglie. E prima di effettuare la manutenzione di qualsiasi macchina, cosa facciamo? Abbiamo letto il manuale del proprietario. Questi suggerimenti funzionano per la maggior parte delle lavastoviglie, ma nel raro caso in cui trovi una discrepanza, segui il manuale del proprietario.

1. Pulisci il filtro

Se la tua lavastoviglie ha un filtro, rimuovilo e pulisci eventuali residui di cibo o sporcizia. Il cibo può rimanere intrappolato nel filtro e compromettere la pulizia.

2. Pulire la porta e le guarnizioni

Le lavastoviglie hanno guarnizioni attorno al bordo della porta per evitare che la macchina perda durante il funzionamento. Pulisci le guarnizioni di gomma e la porta con un panno umido per evitare che si accumulino sporco.

3. Pulire il braccio irroratore

Pulisci il braccio irroratore con un asciugamano umido. Si consiglia di rimuovere il braccio irroratore per eliminare eventuali ostruzioni con uno stuzzicadenti ogni sei mesi. Fare riferimento al manuale dell’utente per istruzioni dettagliate su come rimuovere e pulire il braccio irroratore.

4. Pulire una volta al mese

Pulire la lavastoviglie una volta al mese aiuta a prevenire la formazione di germi e mantiene l’efficienza della macchina.

5. Continua a funzionare la lavastoviglie

Far funzionare la lavastoviglie almeno una volta alla settimana mantiene le guarnizioni del motore funzionanti correttamente. Ricorda, anche piccoli carichi possono risparmiare acqua con la lavastoviglie.

Prendersi cura della propria lavastoviglie

Da dove perdono le lavastoviglie?

Prima di esaminare uno qualsiasi dei potenziali motivi per una lavastoviglie che perde , assicurarsi di spegnere l’alimentazione di rete all’unità.

Una delle aree più comuni in cui si verificano perdite è intorno alla guarnizione dello sportello della lavastoviglie. La porta è sigillata con una guarnizione in gomma che crea un vuoto quando è chiusa. Se questo è danneggiato o non è montato correttamente, la lavastoviglie potrebbe perdere acqua.

Un buon consiglio per controllare la guarnizione; se non riesci a vedere alcun danno evidente al sigillo, usa il “trucco della carta”. Inserire un pezzo di giornale nella guarnizione della porta e chiudere la porta. Se il sigillo funziona correttamente, non dovresti essere in grado di estrarre facilmente la carta. Ripeti l’operazione attorno alla guarnizione della porta. Se noti una sezione in cui la guarnizione della porta è allentata, sostituisci la guarnizione.

Un’altra area da cui le lavastoviglie possono comunemente fuoriuscire sono i tubi. Ce ne sono due, uno che riempie la lavastoviglie e l’altro che scarica. Puoi facilmente verificare la presenza di danni o crepe nel tubo, acqua sul pavimento sottostante o collegamenti allentati.

Se noti che una connessione del tubo perde, potrebbe essere semplicemente allentata. Prova a stringerlo per risolvere il problema. In caso di danni al tubo, sarà necessario sostituirlo per risolvere il problema.

L’altro posto in cui puoi controllare le perdite sulla tua lavastoviglie è la valvola di ingresso dell’acqua. Questo è ciò a cui si collegano i tubi. Ci sono anche dei cavi collegati a questa parte della lavastoviglie, quindi assicurati che l’elettrodomestico sia spento prima di controllare eventuali perdite. Acqua ed elettricità non vanno d’accordo, quindi se c’è qualche problema con la perdita d’acqua qui dovrai sostituire la valvola prima di riutilizzare l’apparecchio.

Se nessuna di queste aree sembra essere il problema, c’è un’altra area che puoi controllare prima di chiamare i professionisti. Il controllo del livello dell’acqua all’interno della lavastoviglie integrata o della lavastoviglie a libera installazione potrebbe potenzialmente rivelare il problema. Accendere la lavastoviglie e avviare un ciclo normale. Una volta che la macchina ha riempito d’acqua, aprire lo sportello. Il livello dell’acqua dovrebbe essere al di sotto del livello della porta. Se è superiore a questo, significa che si sta riempiendo troppo o potrebbe esserci un problema con lo scarico, il che significa che la macchina ha troppa acqua all’interno.

Le lavastoviglie possono intasarsi?

La tua lavastoviglie deve far fronte a grasso, cibo, salse e altri detriti che vuoi pulire dalle stoviglie, quindi non è raro che si verifichi un blocco. Il modo migliore per evitare una lavastoviglie intasata è pulire bene i piatti prima di metterli in lavastoviglie. Tutti i piatti molto unti trarrebbero beneficio da un panno da cucina prima di essere messi in lavastoviglie per dare una possibilità ai tuoi scarichi di combattere.

  • Se riscontri un blocco, controlla il filtro nella parte inferiore dell’apparecchio per vedere se c’è qualcosa che può essere facilmente rimosso come alcune patatine o un’etichetta di vasetto di marmellata.
  • Se non riesci a vedere il blocco, prova a versare una soluzione di aceto bianco e bicarbonato di sodio nello scarico per eliminare tutto ciò che lo intasa.
  • Un appendiabiti in filo metallico aperto e inserito nel tubo di scarico potrebbe estrarre eventuali detriti di cibo che non puoi vedere. Assicurati di farlo con attenzione perché non vuoi causare alcun danno alla macchina.

Le lavastoviglie possono ammuffire?

Se la lavastoviglie non viene utilizzata per un po’ e lo sportello viene lasciato chiuso mentre l’interno è ancora leggermente umido, la muffa potrebbe iniziare a crescere.

  • Assicurati di lasciare lo sportello leggermente aperto se non lo utilizzerai per un po’ di tempo, questo permetterà all’aria di circolare all’interno dell’apparecchio, asciugandolo completamente.
  • Eseguire periodicamente con la lavastoviglie con un breve “ciclo di pulizia” o con il programma di lavaggio più rapido. Aprire con attenzione lo sportello quando si arriva alla fase di risciacquo e versare una tazza di aceto bianco. In questo modo la tua lavastoviglie avrà un odore fresco e un aspetto perfettamente pulito.

Le lavastoviglie possono sterilizzare?

Tecnicamente per sterilizzare un articolo deve essere fatto bollire a 100°C per 5 minuti. Anche alla temperatura più alta, la tua lavastoviglie non raggiungerà il punto di ebollizione.

Mentre puoi essere certo che i tuoi piatti e bicchieri saranno super puliti, la tua lavastoviglie non è un sostituto adatto per uno sterilizzatore da utilizzare con biberon, ecc.

Le lavastoviglie possono funzionare con acqua fredda?

La lavastoviglie deve essere collegata alla rete di acqua fredda. All’interno della lavastoviglie è presente un riscaldatore interno che riscalderà l’acqua per i diversi programmi di lavaggio.

Le lavastoviglie possono essere riciclate?

Sì. Le lavastoviglie possono essere riciclate presso il deposito di riciclaggio locale. A seconda delle norme e dei regolamenti del tuo consiglio locale, potresti dover telefonare in anticipo per far sapere loro che stai portando una lavastoviglie.

Questo è il modo migliore e più responsabile per smaltire il tuo vecchio apparecchio.

Quando sono state inventate le lavastoviglie?

Se stai pensando che le lavastoviglie siano un’invenzione relativamente nuova, ripensaci!

La prima lavastoviglie che funzionava con una manovella e spruzzava acqua sui piatti è stata inventata alla fine del XIX secolo. Consisteva in sezioni di filo che tenevano le stoviglie fino all’acqua che veniva spruzzata su di esse.

Il design originale è stato creato principalmente per l’uso nel settore alberghiero, con versioni domestiche non disponibili fino agli anni ’50 circa. Gli anni ’50 videro il lancio sul mercato di molti elettrodomestici, compresi i frigoriferi domestici e le lavatrici . Questi sono stati tutti progettati per liberare parte del tempo impiegato per completare le faccende domestiche dalla tipica casalinga degli anni ’50. Questi elettrodomestici facevano parte della rivoluzione in cucina che iniziò a liberare le donne!

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -
Bricotrends
ULTIMI ARTICOLI